Parco Faunistico “Le Cornelle “

Domenica siamo stati in gita con la scuola di Marco al Parco Faunistico “Le Cornelle “,che si trova a Valbrembo(Bergamo).

Siamo arrivati verso le 10 del mattino,ma siccome eravamo un gruppo numeroso ci hanno dovuti contare tutti prima di entrare e quindi,il nostro ingresso è avvenuto più o meno alle 10.30. Forse questa fase del conteggio poteva essere un po’ più veloce,perché tenere calmi dei bambini che non vedono l’ora di vedere il parco non è affatto facile.

Alle 11,i bambini insieme alle maestre e a un biologo del parco,hanno partecipato all’attività a cui abbiamo deciso di aderire:“Una ginnastica bestiale “, che consiste in una visita guidata di una parte del parco,dove vengono spiegate abitudini e particolarità degli animali. L’attività dura un’ora.

Noi genitori,nel frattempo,eravamo liberi di girovagare per il parco.

Per il pranzo ci siamo sistemati in una delle aree attrezzate per il pic-nic. Io avevo preparato il pranzo al sacco,ma volendo si può benissimo mangiare in una delle strutture offerte dal parco: si possono trovare bar,una birreria e,addirittura,un ristorante. In uno dei bar preparano anche panini senza glutine,cosa per niente scontata e che da un valore aggiunto all’organizzazione del parco.

Dopo pranzo abbiamo lasciato giocare i bambini per un po’ e poi li abbiamo portati a vedere quella parte di parco che si chiama “Selva Tropicale “:c’erano coccodrilli,fenicotteri,lemuri(quelli di “Madagascar ” ,per intenderci) e tante altre specie esotiche. Abbiamo camminato su una passerella attraversando l’ambiente tropicale(ricreato davvero in modo stupefacente)in cui vivono questi animali.Dopo questo siamo saliti su un trenino che ci ha fatto fare il giro panoramico del parco.

I trenini sono due,quindi la fila che si forma viene smaltita molto in fretta e comunque,ci si mette in coda sotto una tettoia che ripara dal sole. Il costo del biglietto del treno per gli adulti e i bambini dai 3 anni in su è di 2€ e il giro dura 10 minuti.

Di fronte alla fermata del trenino hanno sistemato un’area giochi con la giostra dei cavalli,in più,in altri due punti del parco hanno ricavato degli spazi con scivoli e altalene.

Abbiamo concluso la nostra gita visitando “L’Isola di Aldabra”: è una serra tropicale,dove è stata ricostruita l’ambientazione tipica delle Seychelles e dove vivono una tartaruga gigante centenaria e la volpe volante.

Il parco è adatto anche ai bambini piccoli: sono presenti due punti nursery e tutti i percorsi sono a misura di passeggino.

Mi avevano parlato molto bene di questo posto e io non posso fare altro che confermare. Il parco è gli animali sono davvero molto belli e ben tenuti,e i servizi alla persona ottimi.

Inutile dire che i bambini si sono divertiti molto e Marco non vede l’ora di ritornare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...